Natura

II Parco delle Incisioni Rupestri di Grosio è inserito in un contesto ambientale e paesaggistico di grande bellezza e di notevole interesse naturalistico: dal colle della Rupe Magna il panorama è dominato da maestosi alberi di castagno, che caratterizzano da secoli il paesaggio montano della Valtellina ed hanno rappresentato una fondamentale risorsa per la popolazione, fornendo cibo e materia prima.

Nelle immediate vicinanze del Parco si possono osservare anche fenomeni naturali particolari, quali quello del cosiddetto “bosco ripariale”. Nei pressi della Rupe Magna e sulla sua stessa superficie rocciosa è facile osservare la presenza di specie vegetali che possono sopravvivere anche in presenza di terreni poco profondi ed in un contesto climatico anche molto caldo e secco: nelle fratture o nelle piccole cavità della roccia albergano muschi e licheni (molto nocivi per la conservazione delle incisioni rupestri). Sono poi diffuse alcune specie di graminacee, di piante grasse del genere Opuntìa e cespugli di Timo Serpillo.